Clariant, azienda chimica specializzata con sede a Basilea, in Svizzera, ha recentemente perfezionato l’acquisizione di Lucas Meyer Cosmetics, gruppo canadese produttore di componenti per l’industria cosmetica. Questa transazione, del valore di 810 milioni di dollari, è stata annunciata lo scorso ottobre.

Conrad Keijzer, CEO di Clariant, ha sottolineato l’importanza di questa acquisizione, evidenziando come l’operazione si integri perfettamente nella strategia aziendale volta al rafforzamento della propria presenza nel settore della cura personale e all’offerta di soluzioni innovative e sostenibili. L’obiettivo del marchio è quello di diventare un fornitore posizionato ai vertici dell’offerta per la produzione di ingredienti a servizio di marchi appartenenti al settore della cura personale ad alto valore aggiunto.

Christian Vang, presidente della Business Unit Care Chemicals di Clariant, ha enfatizzato il ruolo chiave che l’acquisizione di Lucas Meyer Cosmetics gioca nello sviluppo della divisione Care Chemicals.

La crescente domanda da parte dei consumatori di ingredienti naturali di alta qualitĂ  rende quest’operazione particolarmente strategica per l’azienda, che mira a ampliare il proprio portafoglio e a soddisfare le esigenze del mercato in continua evoluzione.

Impatto finanziario e prospettive future

Dal punto di vista economico, Clariant ha finanziato l’acquisizione principalmente attraverso un prestito senior di 350 milioni di franchi svizzeri, emesso nel marzo 2024, e attraverso un finanziamento ponte multivalutario.

Nonostante l’investimento significativo, l’azienda prevede di mantenere il proprio rating creditizio a investment grade, confermando la soliditĂ  finanziaria di Clariant.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here