Cosmesi scandinava

Il 13 e il 14 Novembre si è tenuta a Malmö, in Svezia, Ecolife Scandinavia, fiera dedicata al vivere sostenibile nei paesi scandinavi e area baltica. A fianco alle aree dedicate all’alimentare e alla casa ecologica, ha trovato spazio un nutrito settore dedicato alla cosmetica ecobiologica e sostenibile. Anche nei paesi nordici, ormai da diversi anni, il cosmetico green è in crescita costante (attorno al 15-20% annuo), e si arriva a stimare che in Svezia conquisterà una quota del mercato pari al 10% entro il 2025.

Presenti numerosi brand locali e dei paesi limitrofi, come la Polonia e i Paesi Baltici; assenti i maggiori stakeholder del settore, forse perché più radicati e non necessitanti di visibilità B2B.

I trend più interessanti sono stati senza dubbio quelli relativi ai prodotti solidi “zero waste”, proposti da numerosi brand per diverse categorie di prodotto: dalla cura del viso, alla detersione, all’hair care; al packaging sostenibile e minimalista; ai super ingredienti di origine naturale (tra cui molto diffusi i CBD) e alle tecniche di massaggio da associare ai cosmetici da effettuare mediante l’ausilio di device dedicati. Notevole anche l’interesse rilevato attorno alla cosmesi maschile.

Presenti anche alcuni brand italiani, tra cui Mediterranea di Fratelli Carli, Argital e i recenti Ya-Be e MyVitality.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here