Cosmetici contenenti PFAS proibiti in Danimarca

Il distributore danese Coop ha annunciato un divieto generale per la vendita di tutti i cosmetici contenenti sostanze perfluoroalchiliche (PFAS).

Il divieto comprende tutti i marchi, compresi i prodotti a marchio proprio. Infatti, il rivenditore ha informato tutti i fornitori di cosmetici e di prodotti per la cura personale che tutti i prodotti contenenti PFAS verranno sospesi con effetto immediato. Tutti i prodotti interessati verranno eliminati entro il 9 settembre 2019.

Secondo un comunicato stampa della compagnia, le sostanze fluorurate, sono sospettate di danneggiare l’uomo, gli animali e l’ambiente, con disturbi associati a cancro, alterazioni del sistema endocrino, obesità, aumento del rischio di aborto, indebolimento del sistema immunitario e inibizione della crescita nei feti.

Malene Teller Blume, responsabile del controllo qualità, Coop Denmark, ha dichiarato che «è sulla base di un principio di precauzione che ora vietiamo PFAS in tutti i prodotti cosmetici e di cura personale, compresi i prodotti a marchio esistenti. Abbiamo una grande attenzione a proteggere i nostri clienti dall’esposizione a sostanze chimiche che possono contribuire a un effetto cocktail dannoso. Prendendo l’iniziativa, ci auguriamo che l’intera industria internazionale della bellezza possa essere incoraggiata a trovare alternative migliori».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here