Fragrance Foundation Awards 2019

Linda Levy, Dominique Ropion

Si è svolta il 5 giugno scorso presso il Lincoln Center di New York, la cerimonia dei Fragrance Foundation Awards, madrina dell’evento è stata l’attrice Jane Krakowski, tra i presentatori anche Michelle Pfeiffer, ora anche imprenditrice nel settore delle fragranze naturali, la cantante pop Bebe Rexha e la global fashion director di Hearst Carine Roitfeld.

Tom Ford è stato inserito nella Hall of Fame, nel suo discorso di accettazione ha ringraziato tutta la squadra che lavora con l’omonimo marchio e di Estée Lauder. «Mi sento così incredibilmente fortunato a lavorare con alcuni dei migliori profumieri del settore, questo premio è anche un riconoscimento del loro grande talento», ha affermato Ford.

La fondatrice di NEST Fragrance, Laura Slatkin, è stata nominata «Game Changer of the year». Il riconoscimento è dovuto sia per le sue innovazioni nel settore delle fragranze di nicchia sia per il suo impegno nella filantropia, per il suo lavoro a stretto contatto con organizzazioni dedicate all’autismo. Slatkin ha ringraziato i partner, siano essi fornitori e dettaglianti nel mondo dei profumi, i leader e visionari della filantropia, che l’hanno aiutata a raggiungere i suoi successi. «Lavorando insieme e collaborando, siamo molto più potenti e possiamo realizzare molto di più».

Il maestro profumiere di IFF, Dominique Ropion, ha ricevuto il Lifetime Achievement Award, durante la premiazione ha ringraziando i suoi colleghi all’IFF e ha parlato della gioia che deriva dal mentoring dei profumieri emergenti. Sebbene la sua carriera abbracci quasi 40 anni, Ropion continua a tenere gli occhi (e il naso) puntati dritti in avanti, «Non vedo l’ora che arrivi il futuro: c’è così tanto da scoprire, o da riscoprire» ha concluso Ropion.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here