Gli estratti dalla canna da zucchero come  potenziali ingredienti cosmetici

La canna da zucchero (Saccharum officinarum L.) è una coltura abbondante in tutto il mondo, utilizzata principalmente per produrre etanolo e zucchero.

A causa della sua notevole produzione, l’accumulo di sottoprodotti è ampio. Negli ultimi anni, questi materiali sono stati utilizzati per produrre prodotti di alto valore per diverse applicazioni.

La ricca composizione chimica può essere utilizzata come fonte di estratti di composti fenolici, per lo sviluppo di ingredienti bioattivi per l’industria cosmetica. Pertanto, questo lavoro mira a riflettere sul potenziale degli estratti di canna da zucchero come ingredienti per cosmetici e prodotti per la cura della pelle.

Le principali conclusioni sono che i principali composti fenolici presenti negli estratti di canna da zucchero possiedono attività antiossidante, antimicrobica e antinfiammatoria, nonché attività inibitoria contro gli enzimi legati all’invecchiamento cutaneo e promuovono la sintesi del collagene. Questi risultati supportano il sostanziale utilizzo potenziale di questi estratti come ingredienti anti-invecchiamento e come conservanti per l’industria cosmetica, sebbene debbano essere eseguiti studi mirati per ciascuna applicazione.

 

Industrial Crops and Products (2021), 169, 113625

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here