Guess on Stage

Una lunga storia di successo, molto spessa basata su profumazioni uniche ed iconiche: Guess rappresenta un marchio d’elezione nel mondo fashion, ma anche all’interno dell’universo profumeria sono stati numerosi i lanci che hanno lasciato un segno nell’universo fine fragrance.

Una storia iniziata nel 1990 con il lancio di Guess Original da donna, firmato dal naso James Bell e degno rappresentante della famiglia dei profumi floreali chypre, che ha coinvolto l’universo delle teenagers attraverso il lancio di Guess Girl, prima l’originale e poi i due flankers, fino ad arrivare all’iconica linea Guess 1981 con creazioni per entrambi i sessi. Il neonato lancio della maison è Guess Seductive Red, facente parte della linea Seductive, si tratta di una fragranza del gruppo Floreale Fruttato Gourmand da donna.

La creazione

Decisamente moderna, fresca e sensuale: una carica di energia che presenta grande eleganza e sensualità. Nella testa della composizione emergono le note fruttate di ciliegia abbinate a sentori di mandorla, un abbinamento decisamente stupefacente: si tratta di due sentori polarizzanti e abbastanza atipici nel mondo dell’alta profumeria. A regalare intensità ed eleganza è la presenza in formula del pepe rosa, simbolo di modernità e preziosità. Nel corpo a dominare sono le note floreali a comporre un bouquet floreale decisamente particolare, dove la regina è rappresentata dalla magnolia twistata ai sentori di fiori di ciliegio e violetta.

Sul fondo le note più interessanti della composizione sono quelle che la rendono, per alcuni aspetti, includibile all’interno della famiglia delle fragranze orientali. Una calda e avvolgente vaniglia si equilibra con la delicatezza del legno sandalo, elegante ed incisivo nella sua manifestazione olfattiva. Infine, si trova la presenza di un sentore speciale come la fava tonka, con le sue note di cacao con effetti tostati, i suoi sentori animalici e di fieno essiccato al sole. Un finale che ci racconta una storia decisamente originale, come quella presentata all’inizio dalla presenza di mandorla e ciliegia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here