Maschere cutanee in cellulosa batterica: proprietà e test sensoriali

La cellulosa batterica (BC) è un materiale versatile prodotto da microrganismi sottoforma di idrogel membranoso, totalmente biocompatibile e dotato di elevata resistenza meccanica; la sua elevata capacità di trattenere l’acqua, in base alla sua struttura nanofibrillare altamente porosa, consente alla BC di incorporare e rilasciare sostanze molto velocemente, ed è quindi un materiale particolarmente adatto per la preparazione di maschere per la cura della pelle. Le maschere sono state preparate mediante la semplice incorporazione degli attivi cosmetici nelle membrane BC, utilizzate come matrice di rigonfiamento.

Nello studio, le maschere sono state caratterizzate mediante FTIR, SEM, test sensoriali e test di umidità della pelle su volontari.

I risultati dei test sensoriali hanno rivelato la buona performance del BC, essendo considerati efficaci dal gruppo di volontari, specialmente per l’adesione alla pelle (7,7 sulla scala del punteggio) e il miglioramento dell’umidità della pelle (l’effetto di idratazione è aumentato del 76% nel 75 % dei volontari che hanno usato la formulazione in maschera con estratto vegetale [VEM]), o una diminuzione dell’idratazione cutanea (l’80% dei volontari ha mostrato una riduzione del 32,6% sull’idratazione cutanea usando il trattamento PEM], indicando che le membrane in nanofibra possono essere usate per le applicazioni skincare e la BC può essere utilizzata come supporto alternativo per i prodotti cosmetici.

J Cosmet Dermatol.;17(5):840-847 (2018)

di C. Lacapra e S. Rum

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here