Nuovo charme al packaging in acciaio

 

Federico Fusari.

Venezia, V edizione dell’Economic Packaging Conference, all’interno di un più ampio quadro sulle prospettive di sviluppo del settore dell’imballaggio, legate a eco-innovazione e sostenibilità, il direttore del consorzio Ricrea, Federico Fusari, ha spiegato come «il rottame da imballaggio sia particolarmente appetito dalle acciaierie in un momento in cui si avverte molta domanda e carenza di offerta». Negli ultimi anni si è vista una progressiva contrazione derivante anche dal passaggio ad altri materiali, come le plastiche metallizzate. A sostenere il tema interviene anche la compagnia tedesca Oeka Beauty, già produttrice di packaging cosmetico in acciaio. Secondo Gerald Oehlhorn, CEO di Oeka Metall, l’acciaio porta molti vantaggi in ambito produttivo e qualitativo, come il peso, la totale ricicalbilità e le infinite possibilità di lavorazione e decoro. «È usato per i gioielli di alta moda– sostiene Mr. Oehlhornallora perché non usarlo per aumentare il valore percepito del packaging?». Sicuramente anche l’acciaio, come altri materiali «puri» quali il vetro e il legno, può conferire al packaging un lusso di altro livello rispetto alle plastiche metallizzate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here