OMIA EcoBio Cosmetics: dalla produzione alla GDO

L’importanza delle materie prime
Materie prime naturali provenienti da coltivazioni controllate con filiera biologica certificata e una produzione che rispetta l’ambiente sono solo alcuni degli ingredienti che hanno promosso la leadership di OMIA nel settore della cosmesi ecobio. La storia di OMIA inizia 10 anni fa con un successo che si è affermato nel tempo grazie a un dipartimento di Ricerca e Sviluppo attento e innovativo che svolge tutte le attività in-house, per garantire un elevato livello di riservatezza e una crescita continua del know-how degli addetti. La mission è quella di soddisfare le esigenze di consumatori sempre più informati ed attenti alla qualità dei prodotti attraverso lo sviluppo di cosmetici validi e di comprovata efficacia, partendo dalla rigida selezione di ingredienti naturali e dei fornitori, con cui OMIA sviluppa relazioni di partnership.

“In OMIA – spiega Gianluca Angioletti, amministratore delegato di OMIA EcoBio Cosmetics – abbiamo deciso di concentrare gli investimenti in ricerca e formazione per costruire un polo di eccellenza, all’avanguardia per la selezione di materie prime naturali o di origine naturale e per la messa a punto di formule ecobio commercializzabili a un costo equo”.

OMIA gestisce 70 tipologie di materie prime, che vengono analizzate al loro arrivo in Stabilimento per verificarne il grado di purezza, e garantire quindi al consumatore un prodotto qualità. Sono tanti gli accorgimenti tecnici su cui si fonda la qualità OMIA. Su ogni lotto di produzione vengono eseguiti, in tutte le fasi, i controlli chimico fisici di routine (pH, Densità e viscosità) e, a fine lavorazione, viene eseguito il test microbiologico e il test per i metallli pesanti (nichel, cromo e cobalto), spesso causa di reazioni cutanee molto evidenti nei tanti consumatori sensibili a questi elementi.

Tra i compiti del reparto R&S, oltre alla finalizzazione della formulazione in laboratorio, c’è poi la fase di “industrializzazione”. Il dipartimento, infatti, durante il processo produttivo, rispetta tutti i protocolli di ecobio cosmesi, per i quali ICEA è il partner di certificazione.

Gianluca e Marco Angioletti

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here