Trattamento body sugaring

Si è tenuta a Desenzano del Garda (BS) l’iniziativa “A Sugar Day”, evento di divulgazione sull’epilazione con la pasta allo zucchero, (c.d. Body Sugaring), riservato ai professionisti del settore estetico.

Organizzato da WeCare Italia, importatore esclusivo dei prodotti per l’Italia, ha visto la partecipazione di Lina Kennedy, Fondatrice e CEO di Alexandria Professional®, azienda americana conosciuta a livello internazionale nel settore del Body Sugaring.
Durante la conferenza del mattino Francesco Dugar, Product Manager Alexandria Professional® Italia, ha presentato alla platea l’evidente valore aggiunto che il Body Sugaring Alexandria Professional offre alla propria clientela.

Lina Kennedy

A seguire l’intervento di Lina Kennedy, CEO di Alexandria Professional®, che ha dimostrato, anche attraverso delle evidenze fotografiche, quanto il metodo AP sia oggi un valido trattamento per prendersi cura della pelle a tutto tondo.
Il Full Circle of Skin Conditioning™ Program, infatti, è un protocollo adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle più problematiche (ad es. con cheratosi, follicolite, eczema, psoriasi, peli incarniti) e offre risultati eccellenti a prescindere dal colore della pelle stessa. Un trattamento che va ad aggiungersi e a completare quello base di epilazione.

Simonetta Lanza, titolare centro benessere Òlos di Treviso, ha condiviso la sua storia di
successo con Alexandria Professional®, e, numeri alla mano, ha dimostrato che il Body
Sugaring è un servizio molto più profittevole della ceretta, teso ad aumentare la
fidelizzazione della propria clientela ed a incrementarne il numero.
Nel pomeriggio nelle sale dedicate si è potuto assistere alle demo pratiche di Body Sugaring e
KiSS Waxing.

KiSS Waxing

È un’altra tecnica con lo zucchero, differente dal Body Sugaring in
quanto utilizza le strisce depilatorie e la tecnica tradizionale di estrazione del pelo in senso contrario a quello di crescita. Anche KiSS Waxing prevede un protocollo igienico al 100%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here