ECHA: restrizione inchiostri per tatuaggi e trucco permanente

tattoo

In una recente relazione, l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ha proposto restrizioni sulle sostanze negli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente in risposta a potenziali complicanze della pelle. La relazione è stata presentata con diversi altri organismi di regolamentazione europei, tra cui Norwegian Environment Agency, Istituto Superiore di Sanita, Danish Environmental Protection Agency, German Federal Institute for Risk Assessment (BfR) and Federal Institute for Occupational Health and Safety (BAuA. I tatuaggi intenzionali con inchiostro permanente sono oggetto della restrizione proposta, tra cui:

  • Tatuaggi decorativi: disegni, disegni o iscrizioni creati con inchiostri e macchine elettriche moderni, che costituiscono la maggior parte dei tatuaggi di oggi;
  • Tatuaggi tradizionali: quelli con uno scopo culturalmente più significativo dei tatuaggi decorativi (come i tatuaggi tribali di rito di passaggio) e creati con materiali diversi da quelli usati per i tatuaggi decorativi;
  • Tatuaggi medici: quelli utilizzati come metodo diagnostico o modalità terapeutica.

Mentre la maggior parte delle complicazioni sanitarie citate dell’ECHA riguardano problemi della pelle, il rapporto ha anche rilevato problemi interni che possono sorgere se un pigmento migra da un sito di tatuaggi.

Se verranno applicate le restrizioni, i fabbricanti di inchiostri per tatuaggi, gli importatori e i distributori saranno obbligati a garantire che gli inchiostri non conformi non vengano immessi sul mercato dell’UE (presumibilmente nel 2021). Inoltre, tatuatori e truccatori permanenti avranno bisogno di maggiore vigilanza sugli inchiostri che usano. L’ECHA si aspetta che le restrizioni proposte siano pratiche, monitorabili ed efficienti in termini di costi lungo tutta la catena di approvvigionamento. La restrizione proposta limita l’uso di una gamma di sostanze chimiche con proprietà pericolose per la salute umana negli inchiostri per tatuaggi e per il trucco permanente (tab.1). La consultazione pubblica si conclude il 20 giugno 2018.

Tab. 1 – Sostanze proposte e nuovi limiti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here