Un delizioso mix di stampe fiorite, cornici naturali e riquadri fantasia si combinano a creare il nuovo trend tropicale di quest’estate 2017.

La ninfea, stupendo fiore d’acqua, abbraccia i dettagli più splendidi del mondo naturale per rappresentare la bellezza della giungla, nella moda e nel mondo del fine fragrance. Una palette di colori tendente al blu e al verde, l’acqua e la natura, con leggeri sprazzi del marrone della terra a indicare un look che deve essere assolutamente free-spirited per questa nuova estate.

Luminose, fruttate e “carefree” le fragranze costruite sulla delicata ninfea devono abbracciare i frutti dolci, splendidi da gustare nelle assolate giornate estive, i fiori esotici che portano a mondi lontani e i legni bianchi.

Un’ottima soluzione è un’ouverture dinamica di mandarino e fiori d’arancio, neroli, che offre dolcezza e quella sensazione di fiorita freschezza che l’estate porta con sé.

L’anno scorso Kenzo Wild di Kenzo e Bamboo di Gucci esaltavano già tale concetto, anticipandolo, e la presenza di corpi fioriti sinuosi regala vita e profondità alla composizione, utilizziamo ylang ylang, giglio e peonia, ad anticipare molto spesso fondi gourmand, con la vaniglia, e legnosi, mediante il legno sandalo, per dare un tocco ulteriore di vibrante estate.

Un identico trend si può ammirare anche nel mondo della deodorazione casa dove l’incredibile range di esotiche materie prime permette la realizzazione di creazioni sorprendenti, soprattutto nel mondo delle candele.

Entrano in gioco le spezie e i legni scuri, come nel prodotto Miami Candle di Ted Baker, dove la voglia di estate si intreccia con l’esigenza e la ricerca di ambienti sofisticati da una parte, e verso il ritorno alla natura incontaminata dall’altra con l’aggiunta del legno verde di vetiver e del patchouli a ricordare le foreste pluviali. Le note pulite e affascinanti delle foglie di tè verde aiutano il consumatore a percepire sprazzi d’estate anche in città, semplicemente chiudendo gli occhi e spalancando le narici.

di L. Ilorini

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here