Tecnica e creatività del profumo in un corso

Seconda edizione per la Scuola di Profumeria di Accademia Tecniche Nuove e Università di Ferrara, che propone il corso di alta formazione Il mondo del profumo: scienza, tecnica e creatività, strutturato in modalità mista a distanza e residenziale.
Il percorso fornisce conoscenze sulle materie prime che costituiscono i prodotti di profumeria alcolica e le profumazioni dei cosmetici nonché sulle tecniche produttive di profumi e fragranze e competenze pratiche nel riconoscimento olfattivo e creazione di accordi, con rilascio dell’attestazione di «Esperto in profumi» da parte dei due enti organizzatori.
«Il bilancio della prima edizione è stato molto positivo –commenta il direttore del corso Stefano Manfredini, ordinario di Chimica Farmaceutica e Tossicologia presso l’Università di Ferrara dove dirige il Master di II livello in Scienza e Tecnologia Cosmetiche, –con una adesione superiore alle aspettative e un ottimo gradimento, espresso nelle schede di valutazione compilate dai partecipanti».
L’esperienza della prima edizione ha permesso di ottimizzare l’articolazione del corso, prosegue Manfredini «il modulo residenziale è stato riprogettato per dare più spazio alla parte di laboratorio, trasferendo i contenuti in precedenza affrontati in presenza nella parte FAD, che ne è di conseguenza ampliata. Infine, abbiamo ristretto il numero di partecipanti alla parte residenziale per un rapporto ottimale docente/discenti».

Le figure del mondo del profumo
Il corso è destinato a chi opera nell’industria cosmetica, sia nella ricerca e sviluppo sia nel marketing, e anche al mondo della distribuzione, in particolare agli addetti di farmacie, erboristerie, profumerie, centri estetici ecc. «La narrazione del prodotto, fatta con un linguaggio che sappia spiegare il lavoro creativo e produttivo e commentare la composizione olfattiva -sottolinea Claudia Scattolini, fragrance designer e coordinatore didattico del corso, –è importante sia per le figure commerciali dell’industria sia per gli addetti che sono a contatto con il consumatore. Per presentare il profumo servono competenze specifiche, che difficilmente vengono sviluppate nei normali percorsi formativi».
«Oltre che ampliare la propria cultura sull’universo olfattivo e le proprie abilità nel riconoscimento e valutazione dei profumi, chi frequenta questo corso ha la possibilità di capire quale strada intraprendere nel mondo del profumo, perché sono moltissime le figure professionali che lo popolano – considera Giovanni D’Agostinis, chimico cosmetologo e coordinatore didattico del corso. Se essere profumiere non è per tutti, rimarca D’Agostinis, in quanto è necessaria una inclinazione artistica verso la creazione della fragranza – ci sono altre figure. Per esempio è apprezzatissimo il valutatore della fragranza, che nell’industria del prodotto finito fornisce il brief preciso al produttore di fragranze e porta avanti il dialogo fra quest’ultimo e la sua azienda allo scopo di ottenere il prodotto desiderato. Nell’industria, inoltre, sono importanti anche le figure dei responsabili commerciali che hanno il compito di vendere con competenza le fragranze alle aziende di prodotto finito». Infine, il punto vendita, luogo principe della comunicazione del profumo, non può mancare di personale specificamente preparato: «l’attenzione alla preparazione del personale di vendita, purtroppo, non si riscontra del tutto in profumeria –osserva il cosmetologo, -dove non è infrequente che la formazione specialistica degli addetti sia poco curata. Questo potrebbe ripercuotersi negativamente sulle vendite dei prodotti di profumeria alcolica, una tra le più importanti merceologie del canale selettivo che, pertanto, necessitano di una presentazione e capacità di narrazione più puntuale da parte del personale di vendita».

ARTICOLAZIONE DEL CORSO
Step 1: Dalle materie prime alle fragranze – 8 Moduli FAD (propedeutici alla parte residenziale) per 40 ore stimate di studio; fruibile anche singolarmente come aggiornamento.
Step 2: Dalle fragranze al profumo – Formazione Residenziale. 3 giornate di corso pratico in aula per 24 ore di lezione, con riconoscimento olfattivo e laboratori creazione di accordi.

Informazioni e iscrizioni
Online su piattaforma e-learning: http://aggiornamento.tecnichenuove.com
Ufficio Corsi: tel. 0239090440; e-mail: infocorsi@tecnichenuove.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here