Autoregolamentazione dell’industria cosmetica

Cosmetics Europe ha annunciato una versione aggiornata della Carta e dei principi guida sulla pubblicità responsabile e delle comunicazioni di marketing. Adottata per la prima volta nel 2012, la Carta è stata rivista per riflettere meglio le sfide del mondo altamente digitalizzato odierno, nel contesto di una rapida evoluzione delle tecnologie, di un rapido sviluppo di nuove forme di pubblicità digitale e pratiche di comunicazione di marketing.

La rapida evoluzione della tecnologia digitale ha fornito numerose nuove opportunità per la pubblicità e le comunicazioni di marketing, proteggere i consumatori da informazioni fuorvianti attraverso pratiche responsabili è diventato più importante che mai. In qualità di strumento chiave di autoregolamentazione, la Carta aggiornata e i principi guida sulle comunicazioni di marketing responsabile continuano a essere le basi per una pubblicità responsabile e per le comunicazioni di marketing in tutta Europa, attraverso tutti i media (stampa, tv/radio, internet), integrando nel contempo il quadro legislativo globale esistente. Mentre principi come l’onestà, la veridicità, la rivendicazione di istanze, la scelta informata, sono stati inclusi nei criteri comuni della regolamentazione, la versione aggiornata della Carta si concentra sugli aspetti di autoregolamentazione e cerca anche di riflettere meglio le sfide del mondo altamente digitalizzato di oggi.

In particolare la Carta si concentra sulle seguenti aree: l’evoluzione dell’ambiente digitale e influencer marketing, la pubblicità verso fasce di popolazione vulnerabile, bambini e adolescenti; la promozione dei benefici ambientali dei prodotti. Pertanto la combinazione di misure normative e di autoregolamentazione che disciplinano le comunicazioni di marketing dei prodotti cosmetici prevede un quadro completo, che non solo protegga i consumatori, ma consenta una concorrenza leale tra le imprese e la loro crescita attraverso l’innovazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here