Composti fenolici incapsulati per applicazione cosmetica

I composti fenolici sono metaboliti secondari delle piante variamente rappresentati, che possiedono caratteristiche strutturali ideali per garantire un’attività antiossidante e antinfiammatoria.

Questi composti sono generalmente stabili e bioattivi nelle piante, tuttavia dopo l’estrazione che ne permette il recupero sono suscettibili di degradazione poiché molto sensibili alla luce e al calore; inoltre sono caratterizzati da una bassa solubilità, biodisponibilità e rapida metabolizzazione.

Nello studio è stato analizzato come incapsulare tali molecole, al fine di aumentarne la biodisponibilità e la solubilità e, a tale scopo, i liposomi si sono mostrati efficienti per incapsulare tali composti.

Questo incapsulamento, infatti, impedisce la rapida degradazione e agisce come controllo per regolare il rilascio degli attivi.

In questa recensione, vengono mostrati e descritti alcuni fattori che intervengono nell’efficacia dei liposomi, mediante prove in vitro e in vivo, come la loro dimensione, la temperatura di transizione di fase, il pH, i potenziali zeta, la fluidità del doppio strato, la carica, la bioaccessibilità e la bassa tossicità. Infine, viene descritta e discussa l’applicazione cosmetica dei composti fenolici.

Int J Pharm- Jan 25;593:120125 (2021)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here