Green Claim Code: anti greenwashing

Ai sensi del nuovo Green Claims Code del Regno Unito, pubblicato dalla Competion and Markets Autority (CMA), vi saranno ulteriori controlli per tutte le aziende, prodotti e servizi che dovranno garantire che le “dichiarazioni ambientali” non siano forvianti (“greenwashing”) e siano “veramente verdi”. Una recente analisi internazionale dei siti web, promossa da CMA, ha rilevato che il 40% delle affermazioni verdi fatte online potrebbe essere fuorviante alimentando il fenomeno del “greenwashing”. La Cosmetic, Toiletry and Perfumery Association (CTPA) del Regno Unito raccomanda all’industria di seguire attentamente la Guidance Making environmental claims on goods and services. La guida stabilisce principi che sono progettati per aiutare le imprese a rispettare la legge.

I 6 principi base della Guida

  1. I claim devono essere veritieri e accurati
  2. I claim devono essere chiari e inequivocabili
  3. I claim non devono omettere o nascondere informazioni importanti pertinenti
  4. I confronti devono essere equi e significativi
  5. I claim devono considerare l’intero ciclo di vita del prodotto o servizio
  6. I claim devono essere motivati

Per CTPA alcuni green claim cosmetici potrebbero essere rivisti per la criticità espressa dal “principio chiaro e inequivocabile” – frasi di marketing generici quali: “verde”, “pulito”, “eco”.