Il progetto yoUBE

Nasce la linea cosmetica yoUBe Cosmetics, prodotti premium skin care ecosostenibili ed efficaci dedicati alla “persona”. Una start-up cosmetica nata da una precisa idea di business di Daniela Maffoni, oggi Owner e Founder di yoUBe Cosmetics e titolare di Aphrodite Srl, società distributrice del marchio.

Daniela Maffoni

yoUBe Cosmetics ha debuttato con tre prodotti, Hydratating Face Cream, Face Serum Anti Age, Eye e Lip Contour Anti Age. Ad accomunarli, il complesso Veg Botox, miscela di principi attivi antirughe che rinforza la barriera cutanea, rassoda ed elasticizza i tessuti.

yoUBe è molto di più di una beauty routine, è la liason di lifestyle e bellezza, in un progetto cosmetico eco-sostenibile attento al mondo circostante, dalla scelta degli ingredienti impiegati di origine naturale al packaging eco-friendly. I prodotti yoUBe sono racchiusi in scrigni airless di vetro e plastica scomponibile totalmente riciclabili, grazie all’uso del sistema TAG-SYSTEM, che consente di evitare lo spreco e favorire lo smaltimento senza dispersione e contaminazione. La carta degli astucci ha etichetta FSC, certificazione che attesta la provenienza da una foresta e da una filiera di approvvigionamento gestita in modo responsabile.

Il brand pone al centro l’essere umano, la “persona”; un boudoir 2.0 è l’immaginario in cui vive la personalità ideale yoUBe. Se apparire sui social è un atto di esposizione frequente, la ricerca del proprio mondo segreto è diventata la vera trasgressione. La pelle è un private affair, di cui prendersi cura nel profondo della propria intimità, guardandosi allo specchio e confrontandosi con sogni e obiettivi.

La sensualità, elemento che non può mancare, si accompagna al desiderio di sicurezza, come un tessuto in pizzo leggero e prezioso che avvolge la pelle e veste un carattere determinato, che non scende a compromessi per la cura di sé. L’aggiunta dell’hashtag privateskin è un’esortazione a vivere la pelle come un fatto privato, un gesto intimo che ci valorizza nell’essenza, in antitesi con il bisogno di apparire e di rendere tutto pubblico dei social “Stare con sé stessi è diventata la vera trasgressione. Inclusività e body positivity sono al centro della nostra strategia di comunicazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here